Comunicato stampa. “Prossima settimana sindacato incontra Assessore alle politiche sociali con delega alla casa”

casadiritto-chiocciola-ridotta1

Comune: “ Ieri nonostante il divieto di manifestare in Campidoglio l’Unione Inquilini è stata presente con decine di famiglie precarie della casa, all’avvio dei lavori dell’Assemblea capitolina. Abbiamo ottenuto un incontro per la prossima settimana con l’Assessore alle politiche sociali con delega alla casa. Ci saremmo aspettati l’istituzione di un unico assessorato alla casa. Anche per la Giunta Raggi come per la Giunta Marino la casa è una politica assistenziale, non eravamo d’accordo allora non lo siamo oggi ma collaboreremo lealmente.”

Nota della Segreteria Unione Inquilini di Roma

Nonostante il divieto della Questura di manifestare in Piazza del Campidoglio, (un divieto assurdo e non condivisibile in particolare nell’occasione in cui l’Assemblea capitolina e la Giunta del Sindaco Raggi si presenta ufficialmente alla città), l’Unione Inquilini, ieri, è stata in piazza con decine di precari della casa, con la richiesta di politiche abitative strutturali che affrontino e risolvano la precarietà abitativa di decine di migliaia di famiglie romane.
Grazie alla nostra manifestazione abbiamo ottenuto per la prossima settimana un incontro con l’Assessore al Sociale, Laura Baldassare, alla quale abbiamo già consegnato, come a tutti i gruppi consiliari il testo della mozione per politiche abitative strutturali, composta da 3 ambiti di intervento e 21 azioni programmatiche.
L’Unione Inquilini avrebbe preferito l’istituzione di un assessorato unico delle politiche abitative unificando tutte le deleghe che oggi appaiono suddivise in vari assessorati, o in alternativa che la delega alla casa fosse inserita nell’assessorato all’urbanistica.
Il Sindaco Raggi, nel solco di quanto già fatto da Marino, e che al tempo fu oggetto di critica da parte dell’Unione Inquilini, ha inserito la casa nell’Assessorato al sociale come se la questione casa sia questione da affrontare nell’ambito dell’assistenza e non del diritto.
In ogni caso collaboreremo lealmente con l’Assessore al sociale e con il Vice Sindaco per la delega al patrimonio, con proposte concrete e attuabili in tempi stretti, come da mozione di indirizzo da noi proposta, superando le politiche di sola risposta emergenziale che hanno contraddistinto le precedenti amministrazioni e sulle quali ci attendiamo dalla nuova amministrazioni segnali concreti di discontinuità.
Nell’incontro che avremo la prossima settimana inizieremo il confronto su atti e programmi che si possono avviare nell’immediato. Siamo certi che alle nostre proposte verrà data la necessaria attenzione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>