DECADENZA E CANONE SANZIONATORIO PER GLI INQUILINI DEGLI ALLOGGI ATER CHE NON HANNO INVIATO IL CENSIMENTO

untitled

L’ultimo termine per il censimento Ater 2016 a Roma è stato fissato al prossimo 31 maggio 2017. Sono state infatti recapitate nei giorni scorsi le diffide con raccomandata AR a tutti gli inquilini che non hanno provveduto all’invio della lettera ordinaria.
Il mancato invio della dichiarazione comporterà la decadenza e l’applicazione del canone sanzionatorio per tutti gli assegnatari. Per gli inadempienti l’ incremento del pagamento salirà, da luglio, fino a 400 euro.
Per chi ha già provveduto all’invio c’è la possibilità, tramite il numero della matricola dell’alloggio, di verificare l’esito della spedizione direttamente sul sito di Ater Roma. Si avranno inoltre a partire da settembre, in base ai nuovi elementi e dati forniti, le rimodulazioni del canone.
L’ Unione Inquilini rimane a disposizione per aiutare gli iscritti in tutte le sedi. La prestazione viene effettuata tramite la posta certificata e registrata con il rilascio dell’ attestazione di avvenuta consegna.

Unione Inquilini
Via Cavour, 101. 00184 Roma – Tel. 06 4745711
Clicca il link per tutte le sedi http://www.unioneinquiliniroma.it/sedi/

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>