NESSUNA CHIUSURA OGGI PER I CAAT 

Screenshot_2017-12-04-12-29-09

Fabrizio Ragucci della segreteria romana dell’Unione Inquilini dichiara: “Oggi ci sarebbe piaciuto annunciare la definitiva chiusura dei residence come previsto dal Piano Casa.
Ci sarebbe piaciuto sapere le 1300 famiglie, ancora nei Caat, finalmente in una casa. Purtroppo nonostante i proclami la “Scroccopoli” dei poteri forti, i costruttori, continua. E i cittadini romani tutti continuano a versare dai 2500 euro fino a 4000 euro a famiglia ogni mese a un sistema coinvolto negli scandali di “Mafia Capitale”.”
Eppure la chiusura dei residence era al numero 17 tra i 43 successi della Giunta m5S a Roma proclamata da Grillo.
Ma nulla e poco è stato fatto sulle politiche abitative in questa città.
Troppi cambi di Assessore per pianificare interventi strutturali su una tematica tra le più urgenti per i cittadini.
Andato a vuoto il bando per gli 800 alloggi che avrebbero dovuto costituire i Sassat. Nessuna agevolazione e promozione per il “Buono Casa”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>