Rilancio immobiliare. “Il prezzo di vendita sia abbassato del 30%. L’affitto non superi il 20% delle entrate”

IMG_0726

Lanciano: Serve rilanciare il mercato immobiliare con abbassamento del prezzo da parte dei proprietari pari al 30%.

Secondo ufficio studi “Idealista” i dati relativi all’andamento dei prezzi degli immobili in Italia relativi al terzo trimestre dell’anno sarebbero calati del 2,5%.

Il prezzo medio in Italia sarebbe di 1.996 euro/m²; le sofferenze maggiori riguarderebbero i mercati provinciali, ribassate 2 aree su 3. Le quotazioni sarebbero in discesa anche a Roma (-3,4%), Napoli (-2,2%) e Milano (0,4%)

L’Unione Inquilini, in base a quanto pubblicato da Idealista, ritiene che per parlare di un calo importante i prezzi siano ancora assolutamente troppo alti.

“Il mercato immobiliare – dichiara Guido Lanciano, Segretario Unione Inquilini Roma-Lazio – deve essere rilanciato. E per un vero rilancio i proprietari devono iniziare a fare i “saldi” con abbassamento del prezzo del 30%.

Il prezzo di un appartamento medio – spiega Lanciano –  sia per la vendita che per la locazione, deve essere parametrato all’attuale media delle entrate delle famiglie italiane. L’affitto non può superare il 20% delle entrate e – conclude – per acquistare un appartamento il mutuo non deve superare il 30% delle entrate. Solo così vi sarà un vero rilancio del mercato”.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>