Roma, 11 ottobre. Due anni di occupazione: dibattito, festa e l’occasione per conoscere Daniel Placeres

migranti (3)

Per i due anni dell’occupazione dell’ex-stabile ACEA - domenica 11 ottobre 2015 - ore 17,30 presso l’occupazione di Tor De Schiavi - in via Tor De Schiavi, 101 Roma - “Una casa per i migranti: costruiamo insieme una soluzione”


con


Francesca Danese, Assessore alla casa di Roma Capitale
Guido Lanciano, Segretario Unione Inquilini Roma-Lazio,
Don Paolo Lojacono, Vescovo Roma Sud
Daniel Placeres, membro del Parlamento dell’Uruguay
Gianni Tarquini, saggista

Invitati:
Fabio Alberti, Roma Bene Comune
Nadia Angelucci, giornalista
Alessandro Rosi, Assessore alle Politiche Sociali del V Municipio di Roma Capitale

 
presenta la serata Rudy Colongo, Presidente iBlu
A seguire intrattenimento con Nuova banda musicale della Marranella
e cena popolare

In occasione dei due anni dell’occupazione di Tor De Schiavi, 101, e della IV Giornata Nazionale Sfratti Zero, quest’anno organizzata all’interno di un contesto sociale e di lotta più vasto che, nell’ambito delle battaglie per il diritto alla casa, intende promuovere con forza il passaggio da casa a casa, un piano straordinario di edilizia residenziale pubblica, il riutilizzo del demanio civile e militare a uso abitativo, e il no! – secco – alla vendita all’asta delle case popolari, il sindacato dell’Unione Inquilini, l’Associazione iBlu, in collaborazione con la Rap – Rete per l’Autorganizzazione Popolare, hanno organizzato e promuovono per domenica 11 ottobre, ore 17,30, presso l’occupazione di Tor De Schiavi, la giornata “Una casa per i migranti: costruiamo insieme una soluzione”.

Tra gli interlocutori che parteciperanno al dibattito Gianni Tarquini, saggista e autore con Nadia Angelucci di Pepe Mujica. Il presidente impossibile (Nova Delphi Libri), Francesca Danese, Assessore alla casa di Roma Capitale, Guido Lanciano, Segretario Unione Inquilini Roma-Lazio, Don Paolo Lojacono, Vescovo Roma Sud.

Presente al tavolo del dibattito Daniel Placeres, membro del Parlamento dell’Uruguay, operaio e dirigente sindacale. Placeres, che in quei giorni di Ottobre sarà in Italia, è stato tra gli occupanti della fabbrica Cristalerias de Uruguay a seguito della chiusura da parte del proprietario, ma è noto anche come uno tra i protagonisti della gestione che portò al recupero della fabbrica, come all’autogestione da parte degli operai. Oggi è senatore e vive accanto all’ex presidente dell’Uruguay José Pepe Mujica, all’interno di una fattoria alla periferia di Montevideo. 
Heber Bousses esponente come lui dell’ala sociale (di sinistra) del MPP – Movimiento de Participaciòn Popular nato dal MLN Tupamaros.
Tra gli invitati Fabio Alberti, Roma Bene Comune, Nadia Angelucci, giornalista e Alessandro Rosi, Assessore alle Politiche Sociali del V Municipio di Roma Capitale
A seguire cena popolare e intrattenimento con la Nuova Banda della Marranella, il quartetto nato nel 2010 nel quartiere della Marranella. Un repertorio, quello della banda, che attinge ai differenti stili che fanno riferimento alla memoria popolare musicale. Dalle musiche di Nino Rota ad Astor Piazzolla, a Fiorenzo Carpi, a Luis Bacalov, e a Django Reinhardt: musiche dalle tradizioni popolari italiane e balcaniche, interpretate con strumenti acustici.

In collaborazione con CNCA – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza 



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>