Giornata nazionale sfratti zero‬ al Parlamento europeo con l’adesione di Eleonora Forenza

Forenza-221x300

Eleonora Forenza, capo della delegazione della Lista “L ’Altra Europa con Tsipras ” nel GUE – NGL del Parlamento Europeo, aderisce alla campagna sfratti zero e alla giornata di mobilitazione italiana del 10 ottobre 2014, campagna lanciata dall’ UNIONE INQUILINI.

Il suo comunicato stampa

Le politiche “lacrime e sangue” imposte dalle tecnocrazie europee, con i tagli allo stato sociale e ai diritti, si abbattono sui lavoratori e i ceti popolari in tutta Europa. Le conseguenze devastanti si manifestano anche sul diritto alla casa, che viene pesantemente compromesso, con l’aumento dei senza casa, di quelli che perdono l’abitazione perché non riescono a pagare i mutui alle banche, degli sfrattati. In Italia, il fenomeno agghiacciante è quello del vertiginoso aumento degli sfratti per morosità incolpevole, determinato dalla crisi, dall’aumento della disoccupazione e della cassa integrazione, dalla perdita del potere di acquisto.

Chi perde il lavoro, perde la casa”: è questo uno delle parole d’ordine della giornata sfratti zero del 10 ottobre. Si dovrebbe aggiungere: chi rimane precario, chi è senza lavoro e senza reddito non può accedere al diritto all’abitare. Ciò è dovuto all’assenza di qualsiasi politica sociale della casa, alla assoluta carenza di offerta di alloggi a canone sociale, alla privatizzazione del patrimonio pubblico residuo, alla liberalizzazione dei canoni. Per queste ragioni ,inoltre, denunciamo e contrastiamo la gravità dell’ attacco repressivo al movimento per il diritto alla casa ed esprimiamo solidarietà agli esponenti di questo movimento come Luca Fagiano, Paolo Di Vetta e Nunzio D’Erme colpiti da gravi ed immotivati provvedimenti restrittivi . Serve un’altra strategia per uscire fuori dalle politiche neoliberiste e dal cappio devastante degli accordi dei governi europei, primi fra tutti il “fiscal compact” e il moloch del pareggio di bilancio. 

Il capo della delegazione italiana della Lista “L’ Altra Europa con Tsipras” si impegna a portare nella sede nel Parlamento Europeo i contenuti della campagna sfratti zero, anche attraverso la predisposizione di una MOZIONE PARLAMENTARE che aggreghi tutte le parlamentari ed i parlamentari disponibili, affinché l’assemblea di Strasburgo svolga un reale approfondimento della condizione abitativa in Europa ed impegni la Commissione e i governi ad azioni concrete e vincolanti per combattere la sofferenza abitativa strutturale . A questo scopo, entro breve tempo, si svolgerà un incontro con una delegazione dell’Unione Inquilini.

Eleonora Forenza

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>